Comportamenti nei cani

aggressività

Ho letto un articolo di Marinella Meroni che parla della sindrome dell'uomo basso o sindrome di Napoleone

 che comporta negli esseri umani, soprattutto negli uomini, un carattere meno socievole, maggiore gelosia ed ambizione e spesso più aggressività.

Parlando ora di cani, una ricerca eseguita dall'Università di Sidney, ha dimostrato che molti comportamenti sono connessi alla struttura fisica in relazione al peso ed all'altezza corporea.

Più diminuisce l'altezza, maggiore diviene l'aggressività ed anche l'abbaiare si fa più intenso e duraturo.

Atteggiamenti indesiderabili come aggredire o montare, si verificano più spesso nei cani piccoli rendendone la gestione più difficile.

La mia sensazione è che questi concetti siano nella pratica reali anche se va valutato che chi adotta un cane di piccola taglia è inevitabilmente portato a concedere tutto e rendere di conseguenza il cane viziato ed arrogante, mentre chi si assume l'onere di gestire un cane di taglia più impegnativa è spesso più consapevole della necessità di una educazione coerente e specifica, cosa che da' al cane una maggiore sicurezza e solidità comportamentale.

dott. Giancarlo Zaniboni
Via S.S. Cosma e Damiano, 64
Trento - Italy

0461 981574


 

 Edico-lando.it BLOG si parla di:

Satira vignette politica cronaca benessere cultura sport donne disoccupati arte

 e molto altro...

P.IVA 02187530221 - Tutto il materiale publicato su questo BLOG è coperto da copyright.

Per l'utilizzo è sufficiente citare la fonte e comunicarlo al seguente indirizzo franco.zadra@edico-lando.it

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

Su questo sito usiamo i cookies. Navigandolo accetti.