Infestazione da pulci

pulci e zecche

Gli animali da compagnia possono essere infestati da varie specie di pulci: 

in più del 90 % dei casi il cane ed il gatto sono infestati dalla pulce del gatto (ctenocephalides felis),mentre di rado sono interessati da pulci di roditori, piccoli carnivori o uccelli.

La pulce del gatto non è ospite specifica  ,cioè può nutrirsi del sangue di diverse specie mammifere (carnivori, conigli, ruminanti e uomo).

In caso di infestazione del proprietario, si osservano generalmente delle papule pruriginose sulle gambe e sulle caviglie.

Le pulci sono gli ectoparassiti (parassiti esterni) che più di frequente infestano le specie carnivore sia in ambiente rurale che urbano.

Questi insetti si sono adattati all'ambiente sia esterno che interno e persistono durante tutto l'anno, anche nei paesi a clima temperato, dove le manifestazioni cliniche sono prevalenti tra primavera ed autunno.

La presenza delle pulci è generalmente ben tollerata, soprattutto dai gatti.

Tuttavia l'infestazione può provocare un prurito intenso ed alcuni soggetti sviluppano una dermatite allergica  alle pulci che causa non solo un forte prurito ma anche gravi lesioni cutanee.

Per la prevenzione dell'infestazione da pulci o il trattamento della stessa vi sono in commercio molteplici prodotti antiparassitari, dalle fialette da applicare sulla cute alle pastiglie per uso orale, collari vari ecc...

Il medico veterinario può consigliare ai proprietari di piccoli animali il metodo più adatto per la situazione clinica e l'ambiente in cui vive l'animale, al fine di "controllare"

il grado dell'infestazione prima che essa divenga troppo estesa con conseguenti problemi clinici.

 

dott. Giancarlo Zaniboni

Via S.S. Cosma e Damiano, 64

Trento - Italy

 Edico-lando.it BLOG si parla di:

Satira vignette politica cronaca benessere cultura sport donne disoccupati arte

 e molto altro...

P.IVA 02187530221 - Tutto il materiale publicato su questo BLOG è coperto da copyright.

Per l'utilizzo è sufficiente citare la fonte e comunicarlo al seguente indirizzo franco.zadra@edico-lando.it

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

Su questo sito usiamo i cookies. Navigandolo accetti.