Grazie Galileo!

Galileo Galilei - La Cava

Esattamente 382 anni or sono , a Roma si svolse la prima udienza contro Galileo Galilei… era proprio 12 aprile del 1633.

Per ringraziarlo del sapere che ha elargito al mondo delle scienze e della cultura voglio ricordare questo grandissimo sapiente con una poesia a lui dedicata…

Carissimi Amici di Edico-lando

oggi di un grande scienziato

sto raccontando

Di Galileo e dei suoi corpi in movimento

Che alla santa romana chiesa diedero tormento

Celesti come il cielo ed il mare aperto

Di questo erudito non ebbero rispetto

La rappresentazione sostenuta dall’onorevole clero

Ardente di verità indiscutibile s’innalzava al cielo

Il dogmatismo e l’inesperienza vinse

E tutto d’ignoranza allor si tinse

Fu la vera conoscenza a farne la spesa

Così come volle Santa Romana Chiesa!

L’accusa fu di eresia, mia cara gente

E dopo tanti secoli ancor parlar si sente

Di astri e corpi celesti che fanno girare

Ma per mille teologie! Andate a… ricercare

la competenza fu Gesuita del collegio

al fine di evitare un brutto sacrilegio

La verità che ormai si sa è sempre relativa

Come acqua di abissi in molte forme riappare a riva.

Costringere il dotto a firmare l’apostasia

credetemi fu proprio una gran pazzia

fu come condurci verso l’umana involuzione

Spero che la storia ci serva da buona lezione!

Maria Rosa Rosato

 Edico-lando.it BLOG si parla di:

Satira vignette politica cronaca benessere cultura sport donne disoccupati arte

 e molto altro...

P.IVA 02187530221 - Tutto il materiale publicato su questo BLOG è coperto da copyright.

Per l'utilizzo è sufficiente citare la fonte e comunicarlo al seguente indirizzo franco.zadra@edico-lando.it

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

Su questo sito usiamo i cookies. Navigandolo accetti.