Levico Terme, «Vivere il parco»

Il parco di Levico Terme

Continuano le iniziative di valorizzazione dello storico Parco delle Terme di Levico, che nel corso dell’estate ospiterà “VIVERE IL PARCO”.

L’attività programmata dal Servizio per il sostegno occupazionale e la valorizzazione ambientale, in collaborazione con l'APT Valsugana, è rivolta ad un pubblico eterogeneo: i residenti ed i numerosi turisti presenti in Valsugana sono invitati a trascorrere momenti di svago a diretto contatto con la natura, cimentandosi in attività didattiche, ludiche e di intrattenimento.

Si propone un ricco ventaglio di iniziative per bambini ed adulti: laboratori didattico-creativi, corsi su tematiche naturalistiche, visite guidate al Parco di Levico con cenni alle sue origini (ogni lunedì dal 6 luglio al 24 agosto ad ore 16.30).Il parco di Levico Terme

Le proposte dei laboratori rivolti agli adultisono:
        Sabato 27 giugno e venerdì 21 agosto - Tutto in un barattolo! Come preparare un'insalata perfetta da asporto.
        Venerdì 3 luglio, 7 agosto e 4 settembre - Sciroppi, tisane e infusi. Come trasformare erbe, fiori in gustose bevande
        Martedì 14 e mercoledì 15 luglio - Laboratorio di disegno per sperimentare e sviluppare la nostra capacità di osservare la Natura.
        Sabato 1 agosto - Il Beauty del fai da te. Semplici preparazioni cosmetiche utilizzando fiori e erbe spontanee.
Gli appuntamenti sono previsti a partire dalle ore 15.30, presso la serra del parco

I laboratori didattici rivolti a bambini e ragazziprevedono momenti di creazione ed esplorazione, seguiti da esperti educatori, con l’intento di stimolare la loro sensibilità nel rispetto dell’ambiente e la loro fantasia nell’uso delle cose più semplici che la natura ci regala ogni giorno: Piante da Sgranocchiare, I Semi vagabondi, Pennellate d'orto, Il Segnalibro che vuol essere una pianta  (ogni giovedì dal 9 luglio al 27 agosto dalle ore 15.30 presso la serra del parco)

Nel corso dell’estate si dà spazio all’itinerario musicale “Parco di Note”. I concertisonopensati per portare i suoni del mondo fra gli alberi e i fiori del parco, dove la musica viene proposta in piena sintonia con l’ambiente naturale circostante.

Si comincia mercoledì 1 luglio ad ore 18.00 con il trio Weltenseele e le loro composizioni  originali che propongono un progetto jazz poetico con lievi influenze barocche.

Si proseguesabato 11 luglio ad ore 18.00 con Daniele Di Bonaventura che si esibisce con piccoli strumentini a percussione e a fiato e con il suo strumento per eccellenza: il bandoneon.

Domenica 19 luglio ad ore 11.00 si esibirà il singolare duo formato da Fausto Beccalossi e da Claudio Farinone. Il duo nasce dall’alchimia che unisce un fisarmonicista di impronta principalmente jazzistica e un chitarrista classico di formazione ma improvvisatore nell’anima.

Giovedì 30 luglio ad ore 18.00 è la volta del Marimba Recital. Daniele Palma, attraverso le musiche di Eric Sammut, Paul Smadbeck, Kevin Bobo e Johann Sebastian Bach, accompagna in un viaggio alla scoperta delle avvolgenti sonorità della marimba.

Venerdì 7 agosto ad ore 18.00 si propone l'Ensemble di fisarmoniche Victoria. Il repertorio è estremamente vario tra il classico e il folk, passando per il tango, la musica colta e il popolare con autori come Piazzolla, Bach, Vivaldi o Schamo.

Giovedì 13 agosto ore 18.00 Manuela Pasqui, pianista e compositrice dalle radici classiche, presenta le sue variopinte composizioni con eleganza e leggerezza.

Domenica 16 agosto ad ore 21.00 l'Ensemble Zandonai, Orchestra da camera di Trento, presenta Serata Notturna che offre al pubblico una scelta di alcune tra le pagine più interessanti del repertorio per orchestra d’archi con musiche di J. S. Bach (Concerti  BWV 1056 e BWV 1058 per pianoforte solista e orchestra d’archi), L. Boccherini (La musica notturna delle strade di Madrid Op. 30 n. 6) e E. Grieg, Holberg con Suite op.40.

Giovedì 20 agosto ad ore 18.00 si esibisce il duo tedesco Feinrot che propone uno stile che si avvicina ai suoni mondiali del Klezmer, Tango, Balcan e bossa nova.

Si conclude venerdì 11 settembre ad ore 20.30 con Old Voices, New Sounds. Fabrizio Bianco ed Emilio Galante reinterpretano i canti popolari della tradizione italiana con procedimenti elettronici in stile VJ (Video Jockey).

Nell'ambito dell’iniziativa EstaLibro,in collaborazione con La Biblioteca Comunale di Levico Terme, saranno protagonisti i libri e i reading letterari.

Lunedì 20 luglio ad ore 20.30. Passeggiando con Van Gogh: le lettere al fratello Theo, la vita tumultuosa, l’amore e la natura. Un reading letterario e musicale a cura di Stefano Borile e Elena Libardi

Giovedì 6 agosto ad ore 18.00 Elisa Tomat presenta il suo libro Nativa dei Prati della collana “Scrivere Verde” (I maestri di Giardino Editori)

La partecipazione a tutti gli appuntamenti è gratuita, è richiesta l’iscrizione ai laboratori: e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Il programma è disponibile al seguente indirizzo: www.naturambiente.provincia.tn.it
Per informazioni:
Servizio per il sostegno occupazionale e la valorizzazione ambientale
Provincia autonoma di Trento
Tel. 0461 706824 (Parco di Levico) 0461 496123 (segreteria)
e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Per iscrizioni:
A.p.T. Valsugana
Tel. 0461 727700

 

e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Parco delle Terme di Levico
---------------------------------------------------------
Servizio per il sostegno occupazionale e
la valorizzazione ambientale
Provincia autonoma di Trento
Casa dei Giardinieri
Via G. Prati
38056 LEVICO TERME (TN)
Tel. 0461 706824 - 0461 496123
www.naturambiente.provincia.tn.it

 Edico-lando.it BLOG si parla di:

Satira vignette politica cronaca benessere cultura sport donne disoccupati arte

 e molto altro...

P.IVA 02187530221 - Tutto il materiale publicato su questo BLOG è coperto da copyright.

Per l'utilizzo è sufficiente citare la fonte e comunicarlo al seguente indirizzo franco.zadra@edico-lando.it

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

Su questo sito usiamo i cookies. Navigandolo accetti.