Caldonazzo e la Grande Guerra

Ristorante Pineta

Incontro sulle memorie e sulle fortificazioni della Grande Guerra a Caldonazzo

e sugli altopiani di Lavarone, Folgaria e Luserna  realizzato dalla Biblioteca comunale di Caldonazzo in collaborazione con la SAT di Caldonazzo.

Il 28 luglio 1914 l’Austria-Ungheria dichiarava guerra alla Serbia e anche i giovani di Caldonazzo furono richiamati nell’esercito imperiale.

Quando il 24 maggio 1915 l’Italia dichiarò guerra all’Austria-Ungheria e le truppe italiane iniziarono ad avanzare nella bassa Valsugana, arrivando a Borgo Valsugana e poi a Marter, Caldonazzo divenne una seconda linea e un importante crocevia logistico e di rifornimento per i forti sugli altopiani. 

Caldonazzo subì in quegli anni i fenomeni tragici della Grande Guerra, da quello dei profughi, ai bombardamenti del 1916.

Nell’incontro del 29 giugno alle ore 20:30 presso il Ristorante Pineta di Caldonazzo, Riccardo Giacomelli e Pierluigi Pizzitola proveranno ad inquadrare i principali avvenimenti della Grande Guerra a Caldonazzo e in Valsugana.

L’iniziativa è promossa dalla Biblioteca comunale e dalla SAT di Caldonazzo.

 Edico-lando.it BLOG si parla di:

Satira vignette politica cronaca benessere cultura sport donne disoccupati arte

 e molto altro...

P.IVA 02187530221 - Tutto il materiale publicato su questo BLOG è coperto da copyright.

Per l'utilizzo è sufficiente citare la fonte e comunicarlo al seguente indirizzo franco.zadra@edico-lando.it

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

Su questo sito usiamo i cookies. Navigandolo accetti.