Incontro con Alberto Folgheraiter giovedì 5 novembre

La collera di Dio

La Biblioteca e il Comune di Caldonazzo, in collaborazione con il Trentino Book Festival, organizzano un incontro con lo scrittore e giornalista Alberto Folgheraiter che presenterà il suo ultimo libro, Un popolo, due patrie Il Trentino nel vortice della grande guerra (1914-1918), presso la Casa della Cultura di Caldonazzo giovedì 5 novembre 2015 alle ore 20.30.

Introdurrà la serata Pierluigi Pizzitola.

Alberto Folgheraiter, dedica questo libro al “nonno Bepi, che fu mandato in Galizia combattendo come migliaia di trentini dalla parte “sbagliata” per poi assistere al crollo dell’Impero Austro-ungarico.

In  Trentino, quando arrivò l’ordine della mobilitazione generale, tutti dovettero lasciare la zappa nel campo, la vacca nella stalla, la famiglia in lacrime.

Non ne capivano la ragione ma furono costretti a obbedire. 

Di 60 mila chiamati alle armi per difendere gli interessi della corona di Vienna, quasi 12 mila finirono sepolti nei cimiteri improvvisati della Polonia e dell’Ucraina, in Galizia. 

Per l’Italia erano morti da “nemici” anche se figli di una terra che si voleva “redenta”, mentre l’Austria-Ungheria dimostrò, in molte occasioni, di non fidarsi di questi sudditi di lingua italiana.

Dieci mesi dopo l’inizio della guerra europea, quando pure l’Italia entrò nel conflitto, 75 mila civili del Trentino furono mandati oltre Brennero, deportati o profughi nelle “città di legno” dell’Austria-Ungheria; altri 35 mila finirono dispersi in 264 comuni italiani.

Partirono che erano giovani. 

Coloro ai quali la sorte risparmiò la vita tornarono a casa già vecchi.

Il lavoro di Folgheraiter non vuole essere una rilettura austriacante o antitaliana.

E’ il racconto fatto da chi vuole bene alla sua terra e ne vuole far emergere le specificità.

In questo senso, la chiave interpretativa di questo testo può essere rintracciata nella citazione di Quinto Antonelli, che Folgheraiter riporta nel suo volume, riferita ai trentini, “troppo austriaci per essere italiani, troppo italiani per essere austriaci”.

Folgheraiter aggiunge così un altro tassello alla sua personale rivisitazione della storia e delle storie del Trentino.

Alberto Folgheraiter ha pubblicato una quindicina di volumi, fra cui Oltre la soglia del tempo.

Il Trentino di chi è partito, la terra di chi è rimasto; I figli della terra.

Storie di gente di montagna.

Come eravamo e come siamo diventati; La terra dei padri. 

Storie di gente e di paesi.

I villaggi dai camini spenti.

Per “La collera di Dio” e “I dannati della peste” gli è stato attribuito, nel 2009, il premio Dimaro – Val di Sole.

Dal 1998 è Accademico degli Accesi per le lettere.

 Edico-lando.it BLOG si parla di:

Satira vignette politica cronaca benessere cultura sport donne disoccupati arte

 e molto altro...

P.IVA 02187530221 - Tutto il materiale publicato su questo BLOG è coperto da copyright.

Per l'utilizzo è sufficiente citare la fonte e comunicarlo al seguente indirizzo franco.zadra@edico-lando.it

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

Su questo sito usiamo i cookies. Navigandolo accetti.