I bambini NO!

gas

...E sarà sempre così ma fino a quando? 

 

Io uccido

Se tu non sei come me

innocente fanciullo siriano,

i tuoi morti piangerai e lo farai in silenzio

piano, piano.

 

Ripeto, se tu non sei come me

Ovverosia

Impavido, ripugnante criminale

trapasserai, chissà nel freddo letto di

…un ospedale.

 

Io uccido!

Sono il gas chimico assassino

non guardo in faccia nessuno

 neppur l’innocenza negli occhi tristi e spenti

di   un bambino.

 

Prega Bambino il tuo Dio poiché

sono il dio della Morte l’angelo nero della tua sorte,

con la pace nel mondo, mia rivale, faccio a botte

dall’Osservatorio siriano mi potrai ammirare

 perché Io i tuoi diritti umani vengo a calpestare.

 

Maria Rosa Rosato 5 aprile 2017

 Edico-lando.it BLOG si parla di:

Satira vignette politica cronaca benessere cultura sport donne disoccupati arte

 e molto altro...

P.IVA 02187530221 - Tutto il materiale publicato su questo BLOG è coperto da copyright.

Per l'utilizzo è sufficiente citare la fonte e comunicarlo al seguente indirizzo franco.zadra@edico-lando.it

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

Su questo sito usiamo i cookies. Navigandolo accetti.