Presentato a Borgo il coordinamento locale di «Agire per il Trentino»

Luca Bettega

"AGIRE, mai nessun nome dato ad un partito u più appropriato..." Sempre in movimento, 

sempre attivi e sempre in menzo alla gente!

Il movimento Agire per il Trentino, questa mattina, si è presentato alla stampa e alla cittadinanza, un movimento che si caratterizza per la sua forte indipendenza e per le sue idee chiare.

Non è influenzato da poteri esterni o interni e si pone come alternativa concreta al centro sinistra. 

Parte così il nuovo coordinamento territoriale della Bassa Valsugana, guidato da Massimiliano Trentin e dal vice Luca Bettega, (ex civica Trentina) “Agire non vuole essere un nuovo partito, ma piuttosto propone un nuovo modo di fare politica a stretto contatto con le persone, non è il giocattolo di nessuno, non è la costola di qualcuno, non è 'il movimento di Cia', che lo rappresenta a livello provinciale, ma è un progetto di onesti che vuole offrire una alternativa concreta al centro-sinistra autonomista.

Infatti “Agire” si pone l’obiettivo di essere la “voce” dei cittadini, stando materialmente al loro fianco e non scomparendo una volta eletti come sono soliti fare i politici“, queste le parole del coordinatore Trentin davanti ad un nutrito numero di partecipanti, tra cui alcuni amministratori.

“Agire della Bassa Valsugana” si riconosce nel Centro Destra provinciale e dialoga con altri partiti in modo costruttivo e benché si tratti di un movimento nato da poco ha già riscosso notevoli consensi, grazie al modo umile di fare politica che lo contraddistingue e che lo rende più vicino al popolo.

“Nella Bassa Valsugana, “Agire” – dice il coordinatore Trentin – porterà avanti temi molto importanti come: il sociale, il lavoro, la famiglia, il turismo e l’urbanistica.

Ma avrà un certo riguardo anche per il progressivo impoverimento delle strutture sanitarie del territorio come le chiusure e le riduzioni dei reparti dell’ospedale San Lorenzo di Borgo e la chiusura dellaguardia medica in Tesino”.

Anche il tema delle strade trova un posto rilevante nei progetti di Agire per il Trentino, ad esempio la messa in sicurezza della Statale 247 con il completamento delle quattro corsie tra Castelnuovo e Grigno.

Questi e tanti altri sono i temi e le problematiche che “Agire” affronterà per dare una risposta concreta ai cittadini.


Ufficio Stampa e Comunicazione

 Edico-lando.it BLOG si parla di:

Satira vignette politica cronaca benessere cultura sport donne disoccupati arte

 e molto altro...

P.IVA 02187530221 - Tutto il materiale publicato su questo BLOG è coperto da copyright.

Per l'utilizzo è sufficiente citare la fonte e comunicarlo al seguente indirizzo franco.zadra@edico-lando.it

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

Su questo sito usiamo i cookies. Navigandolo accetti.