Andrea Fogato, «Filippo Degasperi ha solo chiesto un rimborso spese»

Il Consigliere Filippo Degasperi

Intervengo sulle dichiarazioni fatte dal PATT il 20 giugno nei confronti del M5S, in cui si affermava che il gruppo pentastellato non avrebbe alcun diritto di «fare la morale» alle altre forze politiche in quanto gli esponenti del Partito Autonomista avrebbero «informazioni» con cui dimostrerebbero che il M5S ha degli «scheletri nell’armadio» e che presto sarebbe stato «smascherato».

Oggi 23 giugno si scopre che l’accusa che si fa a Filippo Degasperi è di aver chiesto il rimborso spese per gli spostamenti che fa in auto per le sue attività politiche (così come fanno tutti gli altri consiglieri provinciali e qualsiasi lavoratore se previsto nel suo contratto) e di aver sottoscritto la richiesta della presidente Avanzo (PATT) di conoscere il numero dei consiglieri interessati a una polizza vita per poter bandire una gara e avere la proposta di polizza da una compagnia assicurativa (quindi Degasperi non l’ha neppure sottoscritta, ha solo dichiarato di voler sapere quanto sarebbe costata).

Tale attacco viene fatto a chi, così come tutti gli esponenti del M5S, si riduce l’indennità versando le eccedenze in un fondo per il microcredito alle PMI (finora Degasperi ha restituito 25.000€); rinuncia all’indennità da questore pari a 510,00€ mensili, che dall’inizio del mandato ammonta ormai a 7.650,00€; mette ogni tre mesi a disposizione di tutti sul sito del M5S trentino la rendicontazione puntuale delle spese sostenute.

Il M5S è inoltre l’unica forza politica che a Roma come a Trento ha rinunciato ai rimborsi elettorali rispettando il risultato del referendum del 1993.

Gli attacchi portati avanti dal PATT mi sembrano quindi ridicoli e trovo svilente nei confronti di noi cittadini trentini che il segretario del PATT Ugo Rossi, che è soprattutto il presidente della Provincia e che quindi ci rappresenta in Italia così come all'estero, possa abbassarsi ad un livello così infimo di pratica politica.

Andrea Fogato - Trento

 Edico-lando.it BLOG si parla di:

Satira vignette politica cronaca benessere cultura sport donne disoccupati arte

 e molto altro...

P.IVA 02187530221 - Tutto il materiale publicato su questo BLOG è coperto da copyright.

Per l'utilizzo è sufficiente citare la fonte e comunicarlo al seguente indirizzo franco.zadra@edico-lando.it

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

Su questo sito usiamo i cookies. Navigandolo accetti.