«La Provincia taglia, le famiglie pagano. È ora di rimediare!»

«La Provincia taglia, le famiglie pagano. È ora di rimediare!»

TRENTO - Con una decisione del giugno 2016 la Giunta ha provveduto alla ridefinizione delle coperture assicurative per una serie di categorie.

Nella maggior parte dei casi le garanzie sono state confermate. Solo per gli studenti, con un risparmio di circa 100mila euro, si è proceduto a tagli drastici: la vecchia polizza INA-GENERALI che si attestava sui 495.000,00 euro è stata sostituita da una nuova polizza del valore complessivo di 361.000,00 euro.

Le coperture per il caso morte e per l'invalidità permanente passano da 260mila a 150mila euro, la franchigia per il rimborso delle spese mediche raddoppia da 50 a 100 euro, viene introdotta una franchigia del 3% per l'invalidità e le giornate di degenza indennizzabili crollano da 365 a 30 giorni.

È evidente che il modesto risparmio per la Provincia si ripercuote sugli studenti e sulle loro famiglie, sempre più colpite da tagli di ogni genere, che rischiano di dover pagare di tasca propria anche per gli infortuni occorsi a scuola.

Non si comprende come mai l'unica categoria a farne le spese sia quella di chi frequenta il sistema scolastico. Forse perché più debole e dunque meno pronto a reagire.

Considerando tale iniziativa improvvida e discriminatoria, abbiamo depositato un ordine del giorno per invitare la Giunta a tornare sui propri passi ripristinando le garanzie precedenti.

cons. Filippo Degasperi

M5s

 

 Edico-lando.it BLOG si parla di:

Satira vignette politica cronaca benessere cultura sport donne disoccupati arte

 e molto altro...

P.IVA 02187530221 - Tutto il materiale publicato su questo BLOG è coperto da copyright.

Per l'utilizzo è sufficiente citare la fonte e comunicarlo al seguente indirizzo franco.zadra@edico-lando.it

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

Su questo sito usiamo i cookies. Navigandolo accetti.