Trento, «manifestazione contro il TAV in Piazza Dante»

Écofestiv' Chambéry 2015

«Il giorno 1 novembre un quotidiano locale ha pubblicato una nostra lettera in cui, oltre a spiegare alcuni motivi per cui riteniamo il progetto TAV Brennero una enorme spesa totalmente inutile e un'opera devastante per il territorio della nostra regione, abbiamo chiesto, in qualità di redattori del sito di informazione www.notavbrennero.info, un confronto pubblico su questo argomento alle istituzioni provinciali competenti.

Abbiamo inoltre contattato direttamente l'assessore Mauro Gilmozzi e l'ing. Raffaele De Col, che però non hanno risposto in alcun modo alla nostra richiesta. Tale episodio conferma il fatto, ormai evidente ai più anche in seguito alle vicende legate ai recenti carotaggi di Mattarello e di quelli di Marco del 2014, che la P.A.T. non ha finora voluto confrontarsi davvero con chi pone dei dubbi sulla necessità del progetto della nuova ferrovia del Brennero.

Gilmozzi ha da poco affermato che in passato la P.A.T. ha dialogato in modo insufficiente con chi non condivideva la sua posizione. Tutto cambierà però, secondo Gilmozzi, con l'istituzione dell'Osservatorio, un nuovo ente che non sarà di parte, ma un ente terzo che si interfaccerà con i cittadini. Ci chiediamo innanzitutto come questo Osservatorio possa non essere di parte, visto che è composto per la maggior parte da dirigenti della P.A.T. e da dipendenti del Ministero delle Infrastrutture e di RFI, i quali hanno il solo compito di eseguire le direttive del Governo e della Giunta provinciale.

Ma soprattutto, visto che il compito di questo ente è innanzitutto di monitorare le varie fasi di progettazione e realizzazione delle tratte del TAV in Trentino, che dialogo ci potrebbe essere con dei tecnici che dipendono da politici i quali una decisione l'hanno già presa? Il vero confronto dovrebbe essere tutto politico e sugli argomenti che giustificherebbero questo progetto: il fatto che i decisori politici della Provincia rifiutino il confronto dimostra in modo ancora più evidente che questi argomenti non li possiedono. Per questo invitiamo tutti i cittadini alla pacifica manifestazione contro il TAV che si svolgerà sabato 14 novembre alle 14:30 in Piazza Dante a Trento».

 
Andrea Fogato e Claudio Campedelli

 Edico-lando.it BLOG si parla di:

Satira vignette politica cronaca benessere cultura sport donne disoccupati arte

 e molto altro...

P.IVA 02187530221 - Tutto il materiale publicato su questo BLOG è coperto da copyright.

Per l'utilizzo è sufficiente citare la fonte e comunicarlo al seguente indirizzo franco.zadra@edico-lando.it

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

Su questo sito usiamo i cookies. Navigandolo accetti.