“L’esercito marciava”

del centenario della Grande Guerra

TRENTO - Commemorazione del centenario della Grande Guerra in Piazza Fiera.

Il prossimo ventiquattro maggio ricorreranno i 100 anni dall’ingresso dell’Italia nella Prima Guerra Mondiale.

Per tale ricorrenza l’Esercito Italiano si è preparato al meglio ed ha organizzato un iniziativa che coinvolge tutto il territorio nazionale che ha lo scopo di coinvolgere i cittadini, sia civili che in uniforme, per riscoprire il ruolo dell’Esercito Italiano quale "costruttore"  d’identità nazionale, oggi come nel lontano 1915.

Riproponendo quindi simbolicamente la memoria dell’afflusso al fronte degli italiani chiamati alle armi, è previsto lo svolgimento di una "staffetta podistica" denominata "L'ESERCITO MARCIAVA" che, partita già l’11 maggio scorso da Trapani sta risalendo la penisola toccando tutte le Regioni e i principali centri urbani italiani per arrivare infine a Trieste il prossimo 24 maggio, ove si terrà l’evento conclusivo alla presenza delle massime cariche dello Stato.

In Trentino-Alto Adige affluiranno perciò staffette podistiche da 2 diversi itinerari che convergeranno a Trento nel pomeriggio di giovedì 21 maggio 2015 per proseguire poi verso Padova lungo la Valsugana.

Il punto di commemorazione ed arrivo delle staffette sarà Piazza Fiera, dove verrà realizzata una mostra statica sia storica  a cura del Museo Storico Nazionale degli Alpini del Doss Trento che di equipaggiamenti, mezzi e materiali dei reparti militari di tutta la Regione che sarà visitabile tutto il giorno e dove l’evento sarà commentato dalle principali Autorità civili e militari della Regione.

Questo il programma della giornata:

dalle 08.00 alle 11.00 allestimento della Piazza per attività espositiva, e dalle 11.00 della mattina apertura della mostra statica al pubblico con possibilità di visite guidate e di accompagnamento dei visitatori da parte dei team informativi dell’Esercito Italiano.

Dalle ore 17:00 vi sarà quindi l’afflusso delle autorità civili e militari cui verrà presentata l’attività e la mostra allestita, e a seguire una simpatica iniziativa rivolta ai più giovani, con la consegna dei fogli matricolari dei propri avi che presero parte alla Grande Guerra nei ranghi del Regio Esercito (come si chiamava allora) italiano.

Si tratta di documenti recuperati dagli Archivi Storici di Stato  e di cui sono state realizzate delle copie per farne dono agli studenti.

Sino alle 18.00 sarà inoltre possibile ascoltare il coro della sezione Alpini di Trento che si esibirà con alcune canzoni, mentre alle 18.00 è atteso l’arrivo dei tedofori a Trento composti da atleti trentini (anche di livello nazionale) e di varie società sportive trentine; provenienti da Verona e da Bolzano, che dopo una breve sosta ripartiranno in direzione Padova il cui arrivo nel capoluogo veneto è previsto per il giorno successivo.

L’evento durerà quindi sino alle 19.30 con la chiusura della rassegna e con brevi intermezzi corali a tema, sempre a cura del coro della sezione ANA di Trento.

Curatore militare, Luigi Carretta

 Edico-lando.it BLOG si parla di:

Satira vignette politica cronaca benessere cultura sport donne disoccupati arte

 e molto altro...

P.IVA 02187530221 - Tutto il materiale publicato su questo BLOG è coperto da copyright.

Per l'utilizzo è sufficiente citare la fonte e comunicarlo al seguente indirizzo franco.zadra@edico-lando.it

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

Su questo sito usiamo i cookies. Navigandolo accetti.