DiVin Ottobre la Strada del Vino e dei Sapori del Trentino dà il benvenuto all'autunno

DiVin Ottobre

Ritorna il calendario di appuntamenti organizzati dai soci della Strada del Vino e dei Sapori del Trentino 

alla scoperta dei paesaggi più suggestivi e delle tradizioni del territorio attraverso iniziative in vigneti, cantine, aziende agricole, ristoranti e agriturismi.

Il via dal 30 settembre al 2 ottobre con Cantine Aperte in Vendemmia, seguono trekking e biciclettate, degustazioni guidate, laboratori e molto altro nei weekend successivi fino a fine ottobre.

Trento, 22 settembre 2016 - Sono ben 33 gli appuntamenti alla scoperta delle eccellenze del territorio che anche quest'anno arricchiranno i fine settimana del mese di ottobre in Trentino, grazie a DiVin Ottobre, immancabile appuntamento autunnale della Strada del Vino e dei Sapori del Trentino.

Si parte con Cantine Aperte in Vendemmia, organizzato dal Movimento Turismo del Vino Trentino - Alto Adige e in programma da venerdì 30 settembre a domenica 2 ottobre, che prevede 13 iniziative in varie location della regione, da Arco (TN) a Meltina (BZ), dove protagonisti assoluti sono i vigneti, le cantine e i loro prodotti.

Il secondo fine settimana inizia venerdì 7 ottobre (in replica anche il 14, il 21 e il 28 ottobre)con l'evento Morsi&sorsi d'autunno presso l'enoteca della Cantina Mori Colli Zugna a Mori, che prevede, dalle 19.00 alle 22.00, degustazioni di vini in abbinata a cibi di stagione, come miele e marroni, accompagnati da pane e formaggi.

Sabato 8 ottobre è invece tempo di ammirare il paesaggio cembrano con Pedalata Bio...diversa, con partenza presso il comune di Altavalle: una biciclettata in e-bike dalle 9.00 alle 17.30, intervallata da sfiziose soste, sui sentieri della Rete delle Riserve dell'Alta Val di Cembra-Avisio. All'insegna del benessere anche la giornata di domenica 9 ottobre, con Il Cucchiaio dell'Argentario a Civezzano, ovvero la settima edizione della passeggiata cultural-gastronomica, per adulti e bambini, di 11 km lungo il territorio dell'Ecomuseo dell'Argentario, con 18 punti tappa che offriranno buon cibo e animazione.

Venerdì 14 ottobre, a Lavis, presso la stube della cantina La Vis si terrà Una volta il vino..., serata enogastronomica con la testimonianza dell'autore Alfonso Lettieri che, a partire dalle 20.00, racconterà un pezzo della storia vitivinicola della Valle di Cembra, seguita da degustazioni a tema.

Tre gli appuntamenti in programma sabato 15 ottobre: dalle 9.00 Vallagarina di gusto a Isera, in replica il 29 ottobre, tour enogastronomico alla scoperta di Isera e dei suoi dintorni tra colazione nei vigneti, laboratori artistici, lezioni di cucina tipica presso la Locanda delle Tre Chiavi, visite presso i palazzi del borgo e la Distilleria Marzadro e cena finale presso Moja Ristorante Caffetteria a base di prodotti trentini; dalle 16.30, Caneve Aperte a Cembra-Lisignago, l'ormai tradizionale cena itinerante in nove tappe tra le caneve del centro storico di Cembra; e, dalle 15.00 in poi, D'Autunno...Festival e assaggi a Comano Terme, cartellone di appuntamenti di vario genere legati alla tradizione del "saper fare eccellenze", che proseguirà anche il giorno successivo.

Nella giornata di domenica 16 ottobre, inoltre, l'appuntamento è con Erborista per un giorno a Moria partire dalle 10.00, con degustazione di mieli e sciroppi e visita ai campi di piante officinali biologiche, seguita da spiegazione sulle modalità di preparazione dei prodotti erboristici, e con Incontriamoci al Maso a Lavis alle 14.30, pomeriggio tra Vigna Tratta dell’Azienda Agricola Maso Grener, per conoscere le tecniche di "viticoltura ragionata" e degustare i vini prodotti, e Agritur Maso Tratta, con cena tipica trentina abbinata ai vini di Maso Grener.

Numerosi anche gli appuntamenti del quarto weekend. Da giovedì 20 a domenica 23 ottobre, è in programma Racconti di vite a Mezzolombardo, ciclo di eventi dedicato al tema del vino - dalla conferenza dedicata al trasporto del vino lungo la via Claudia Augusta all’incontro-dialogo “Racconti di vite” con degustazione di Teroldego Rotaliano, dalle cantine aperte all’esposizione di alcune opere di Paolo Tait in un percorso ideale tra arte e vino -  mentre dal 21 al 23 l'appuntamento è a Comano Terme con la Festa della Patata: tre giorni di eventi per rendere onore a questo prodotto di montagna di grande genuinità e lunga tradizione.

Solo per la giornata di venerdì 21, Vino, terroir e abbinamenti a Riva del Garda, viaggio tra i vigneti dell'Alto Garda trentino e degustazione di piatti preparati in collaborazione con le Scuole Alberghiere di Rovereto e Levico, e Degusta l'autunno a Lavis, presso le Cantine Monfort, a partire dalle 17.00, con i vini della cantina, la birra Argenteum dell’Azienda Agricola Pontalti e castagne.

Dal 22 al 23 ottobre, la Festa della Castagna, sia a Castione di Brentonico- all'interno della quale si svolgerà anche l'8° concorso "Castagne e vino: l'abbinamento eccellente" -che a Centa San Nicolò di Altopiano della Vigolana, con il Trekking del Gusto, le passeggiate lungo i castagneti e le degustazioni dei prodotti tipici, oltre al pranzo del Castanicoltore e la Minipedalata d'autunno.

Infine, domenica 23, alle ore 9.00, ad Altavalle, è in programma I colori del bosco - Trekking tra natura, storie e leggende, che farà vivere lo spettacolo del foliage nell’Alta Val di Cembra, con soste contemplative, degustazioni di prodotti locali e lo spettacolo en plein air tra i caratteristici masi, e alle ore 15.00 Convivio in vigna a Vallelaghi, trekking enogastronomico attraverso la “Valle del Vento” accompagnati da un cantastorie.

Infine, per l'ultimo fine settimana, l'appuntamento è alle ore 20.00 con Gelati & Pennelli: l'arte trentina in tutte le sue forme, presso il Caffè Gelateria Serafini a Lavis, con la presentazione di una delle opere di Depero rivisitata in chiave pop dall'artista Fulber, accompagnata dall'ultima creazione gourmet Serafini e da un brindisi con lo spumante Trentodoc di Abate Nero.

Sabato 29,è invece in programma Agrifestad Avio, festa accompagnata da esposizione di saperi e sapori del mondo agricolo, e la Sagra della Ciuìga a San Lorenzo Dorsino che, fino a lunedì 1 novembre, celebrerà questo antico salume realizzato con la carne di suino e le rape  tra esibizioni, stand gastronomici, concerti e degustazioni.

Dettagli su location, prezzi e prenotazioni o ulteriori informazioni sul sito della Strada del Vino e dei Sapori del Trentino all’indirizzo  bit.ly/divinOttobre  dove è pubblicata anche la brochure sfogliabile.

#divinottobre

In allegato, alcune immagini della edizione precedente. Per ricevere ulteriore materiale iconografico, contattare:

Stefania Casagranda

Ufficio stampa | Strada del Vino e dei Sapori del Trentino

Tel. 393 9994515

 

 Edico-lando.it BLOG si parla di:

Satira vignette politica cronaca benessere cultura sport donne disoccupati arte

 e molto altro...

P.IVA 02187530221 - Tutto il materiale publicato su questo BLOG è coperto da copyright.

Per l'utilizzo è sufficiente citare la fonte e comunicarlo al seguente indirizzo franco.zadra@edico-lando.it

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

Su questo sito usiamo i cookies. Navigandolo accetti.