Claudio Cia (AGIRE), e le imposizioni ideologiche

festa

“Lo scopo della scuola (insegnamento) è quello di trasformare gli specchi in finestre…” 

Così il consigliere regionale Claudio Cia di Agire, inizia la sua requisitoria, contro l’invito di fare illustrare ad un Imam la religione dell’Islam nell’istituto comprensorio della Valle del Chiese il don Milani.

L’accento posto dal Cia cade soprattutto sulla questione etico/formale di non aver reso noto ai genitori dei diretti interessati, l’iniziativa culturale/religiosa, definendola come un atto d’imposizione, costringendo questi a non mandare a scuola i propri figli, (questi ultimi, gli alunni, di sicuro contentissimi e avranno pensato che non tutte le ore di religione vengono per nuocere)…

Per sdrammatizzare chiudiamo il pezzo con un bel:

“Del resto non a caso si chiama Valle del(le) Chiese, mica Valle delle Mosche(e)”. 

Avacal

 Edico-lando.it BLOG si parla di:

Satira vignette politica cronaca benessere cultura sport donne disoccupati arte

 e molto altro...

P.IVA 02187530221 - Tutto il materiale publicato su questo BLOG è coperto da copyright.

Per l'utilizzo è sufficiente citare la fonte e comunicarlo al seguente indirizzo franco.zadra@edico-lando.it

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

Su questo sito usiamo i cookies. Navigandolo accetti.