A Campiello, una strada “lunga” trentasette anni!

Maso Colpi

Agire mette al centro la politica dell'ascolto: sentiamo cosa hanno da dirci alcuni residenti a Campiello.

Strada "Maso Colpi" a Campiello: un problema che si trascina dagli anni ‘80.

La strada in questione appartiene a dei privati: è l'unica strada che consente di accedere al serbatoio dell'acquedotto e alle proprietà boschive nella zona.

Fin dagli anni ‘80 i proprietari avevano presentato al Comune di Levico una proposta di convenzione che prevedeva la cessione a titolo gratuito della strada sterrata fino al serbatoio dell'acquedotto.

In cambio il Comune (…sempre quello di Levico) si sarebbe ovviamente accollato la manutenzione.

Ad oggi non si è ancora risolta la questione e gli addetti STET devono transitare sul privato per accedere al serbatoio.

Oggi i proprietari hanno bloccato la strada per protesta obbligando gli operai a raggiungere a piedi il serbatoio.

E non è la prima volta.

Rinnovano l'offerta della cessione al Comune; sono disposti a cedere anche alcune porzioni di terreno necessarie per rendere la strada comunale.

In cambio oltre alla normale manutenzione chiedono l'asfaltatura dei primi 400 metri che portano alle abitazioni private.

L'assessore Bertoldi ha promesso ai proprietari di risolvere l'annosa questione: sarà il colpo buono per la strada Maso Colpi?

È venuto il momento di Agire per Campiello!

AGIRE, coordinamento di Levico Terme

 

 

 Edico-lando.it BLOG si parla di:

Satira vignette politica cronaca benessere cultura sport donne disoccupati arte

 e molto altro...

P.IVA 02187530221 - Tutto il materiale publicato su questo BLOG è coperto da copyright.

Per l'utilizzo è sufficiente citare la fonte e comunicarlo al seguente indirizzo franco.zadra@edico-lando.it

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

Su questo sito usiamo i cookies. Navigandolo accetti.