La Teoria di Darwin è una poesia

Darwin è una poesia

Il 19 Aprile 1982 all'umanità intera veniva a mancare lo scopritore di una delle più grandi teorie che l'uomo abbia mai conosciuto, una teoria  a tutt’oggi emozionante, una teoria che i nostri figli apprendono immancabilmente a scuola quando si approcciano agli studi della scienza, mi riferisco alla «teoria dell’evoluzione».

Avrete di sicuro riconosciuto di chi si tratta… egli nasceva a Londra il 12 febbraio 1809, sto parlando di Ser Charles Darwin. Poiché amo mettere il naso là dove cultura esiste e sussiste, desidero ricordarlo con una poesia a carattere narrativo.

 

La Teoria dell’evoluzione

Caro Darwin

con la tua,  a prima vista, delirante teoria

gettasti con forza tutti, dotti e sapienti

nella più profonda scienza di magica follia

 

Voleva la casta essere unica, grande luminare

 tu la restituisti all’opinione interamente da verificare

Rimettesti in diatriba le loro teorie obsolete

di certo non concedesti loro tregua ed ore liete

Il Clero scosso urlò con forza all’Eresia

La dove non c’è fede la scienza vada via!

 

Catapultasti all’azzurro mare la lor vecchia  convinzione

con un pizzico, ma proprio un pizzico di dolce emozione

assieme alle  loro sgarrate credenze quasi tutte da bocciare

facesti un gran bel giro per nuove terre intorno al mare

poi visitasti globi e mondi non più per tue chimere

godesti di nuovi profumi, dei tramonti e delle sere.

Caro Sir Charles

                                                                 avvistasti una nuova terra, specie, razza ed abitante

entusiasmato scopristi delle variazioni le sue tante

con i tuoi colti studi di botanica e zoologia

rendesti più comprensibile la vita della gente mia

le rare piante medicali e animali da campionare

tutte le specie viventi seppero aiutare

La tua affascinantissima teoria della specie in evoluzione

Ai nostri giorni ancora ci carica di grandissima... emozione.

 

                                                                                Maria Rosa Rosato

 Edico-lando.it BLOG si parla di:

Satira vignette politica cronaca benessere cultura sport donne disoccupati arte

 e molto altro...

P.IVA 02187530221 - Tutto il materiale publicato su questo BLOG è coperto da copyright.

Per l'utilizzo è sufficiente citare la fonte e comunicarlo al seguente indirizzo franco.zadra@edico-lando.it

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

Su questo sito usiamo i cookies. Navigandolo accetti.