Marina Militare: ospite a Trento per raccontare la propria storia

Marina Militare

Trento 31 marzo 2017. Il Comando Subacquei ed Incursori della Marina Militare, si racconterà alle ore 21.00 

presso lo Studentato di Eccellenza NEST di Trento, (via Solteri n°97), in collaborazione con il Gruppo ANMI “Umberto Morelli”.

Attraverso un percorso multimediale e la partecipazione di personale dei Gruppi Operativi di Comsubin, il pubblico verrà accompagnato lungo una storia, tutta italiana, incentrata sull’evoluzione della subacquea che permetterà di conoscere quanto i palombari e gli incursori della Marina Militare abbiano fatto in passato e continuano a fare oggi per il nostro Paese e per la collettività.

Solo per citare un esempio i palombari della Marina, quale eccellenza nell’ambito della Difesa nazionale nel contesto marittimo, sono intervenuti in numerosi interventi volti alla bonifica dei litorali italiani da residuati bellici, in trattamenti di ossigeno terapia iperbarica per casi di emergenza legati ad intossicazione da monossido di carbonio e la collaborazione con l’Istituto di Ricerca ENEA, che ha portato quest’ultimo ad adottare le norme della Marina Militare per condurre le attività subacquee nell’ambito delle spedizioni italiane in Antartide.

Approfondimenti

Le recenti operazioni in cui sono stati chiamati ad operare i Palombari della Marina Militare, hanno riguardato in particolare

-          Il naufragio della nave passeggeri Costa Concordia (2012);

-          Il crollo della torre piloti di Genova a seguito dell’abbattimento causato dal Mercantile Jolly Nero (2013);

-          Il drammatico naufragio del peschereccio carico di migranti nei pressi dell’Isola di Lampedusa (2013);

-          Rimozione e neutralizzazione di 12.593 pericolosi residuati bellici rinvenuti lungo le coste italiane a seguito di 228 segnalazioni (2016);

-          Recupero di oltre 200 salme adagiate sul fondo ed all’interno del peschereccio inabissatosi ad una profondità di 370 mt nel Mediterraneo            Centrale, a seguito del naufragio occorso il 18 aprile 2015;

 

 

 Edico-lando.it BLOG si parla di:

Satira vignette politica cronaca benessere cultura sport donne disoccupati arte

 e molto altro...

P.IVA 02187530221 - Tutto il materiale publicato su questo BLOG è coperto da copyright.

Per l'utilizzo è sufficiente citare la fonte e comunicarlo al seguente indirizzo franco.zadra@edico-lando.it

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

Su questo sito usiamo i cookies. Navigandolo accetti.