50° Anniversario di costituzione dell'aeroporto di Dobbiaco

esercito

Il 7 maggio 2016 si è svolta a Dobbiaco la commemorazione del 50° anniversario

della costituzione dell'aeroporto di Dobbiaco con una cerimonia di intitolazione del Distaccamento Aeroportuale al Generale di Squadra Aerea Mario Pezzi, Medaglia d'Oro al Valore Aeronautico, alla presenza del Capo di Stato Maggiore dell'Aeronautica Militare, Generale di Squadra Aerea Enzo Vecciarelli, del Comandante della 1^ Regione Aerea, Generale di Squadra Aerea Settimo Caputo, del Prefetto di Bolzano, Dott.ssa Elisabetta Margiacchi e dal Sindaco di Dobbiaco, Dott. Guido Bocher.

La cerimonia, ha visto anche la presenza del nipote del Generale Pezzi, l'Ing. Ascani, invitato per l'occasione.

Il Comandante del Distaccamento Aeroportuale di Dobbiaco, Magg. Alberto Luppi, nel suo intervento nel corso della cerimonia, definendo “storica” la giornata commemorativa per il Distaccamento, ha ricordato le attività sempre promesse nel corso dei cinquant'anni dall'Aeronautica Militare sull'aeroporto di Dobbiaco, “.....attività che manifestano il giusto e apprezzato rispetto per questo unico, delicato territorio, ben inserendosi, nel contempo, nel tessuto economico-sociale pusterese con una costante presenza di personale in azzurro”.

Il Generale Vecciarelli nella sua prolusione, soffermandosi sull' impresa del Generale Pezzi “...un mirabile esempio del trinomio inscindibile costituito da uomo, macchina e tecnologia..”, ha voluto ringraziare il Capo di Stato Maggiore della Difesa “.... per aver condiviso e sostenuto questa iniziativa, peraltro armata con acceso entusiasmo dal Comandante della 1 ^ Regione Aerea...”.. Il Capo di Stato Maggiore dell'Aeronautica Militare, nel pronunciarsi sull'Aeroporto di Dobbiaco come “... un esempio del concetto di interoperabilità sistemica nazionale..” ha ricordato infine l'importante servizio svolto dalla Stazione Meteo locale che fornisce un servizio, quello della meteorologia, “...che rientra tra le molteplici attività che l'Aeronautica Militare svolge a favore della collettività...”

La cerimonia ha raggiunto il suo culmine quando il Capo di Stato Maggiore dell'Aeronautica Militare, accompagnato dall’Ing. Ascani, dal Comandante della 1a Regione Aerea, dal Sindaco e dal Comandante del Distaccamento, ha scoperto il monumento dedicato al Generale di Squadra Aerea Mario Pezzi. Il momento solenne è stato suggellato da due sorvoli delle Frecce Tricolori, sotto lo sguardo degli ospiti e della popolazione locale accorsa per assistere all'evento.

Al termine della cerimonia, le autorità hanno inaugurato, con il tradizionale taglio del nastro, la mostra allestita presso l'hangar dell'aeroporto, dove gli ospiti hanno potuto ammirare i modelli in scala 1:1 dei velivoli AM-X e Predator, il simulatore di volo delle Frecce Tricolori (MB339 – P.A.N.), il sistema di biocontenimento (utilizzato fra l’latro nelle recenti delicatissime operazioni di

trasporto di malati di ebola), la stazione meteorologica campale, il cockpit del velivolo F-104, materiale storico dell'Aeronautica Militare ed una esibizione di elisoccorso a cura dei piloti del 15° stormo con l'elicottero HH139.

Nell'ambito delle celebrazioni del cinquantenario dell'aeroporto di Dobbiaco, l'Aeronautica Militare ha inoltre organizzato un corso di cultura aeronautica rivolto agli studenti delle scuole superiori dell'Alta Pusteria e di Cortina d'Ampezzo che, per la prima volta in assoluto, è stato aperto anche agli studenti di cultura tedesca. Il corso si è concluso il giorno della cerimonia con attività di volo dei ragazzi a bordo dei SIAI 208 del 60° Stormo di Guidonia e la successiva consegna dei diplomi ai partecipanti.

Un altra iniziativa organizzata dalla Forza Armata è stata il “Torneo del cuore Alta Pusteria” di calcetto, un evento di solidarietà realizzata per la raccolta di fondi a favore dell'Assistenza Tumori Alto Adige.

A conclusione della giornata celebrativa, si è svolto presso il Grand Hotel di Dobbiaco il concerto della Fanfara della 1a Regione Aerea, durante il quale è avvenuta la consegna dell':assegno di beneficienza” all'Associazione Tumori Alto Adige ed a seguire la premiazione dei primi tre studenti classificati al corso di cultura aeronautica.

All'apertura della serata è intervenuto il Generale Caputo che si è espresso con parole di ringraziamento rivolte al Capo di Stato Maggiore dell'A.M. per aver onorato la giornata commemorativa con la sua presenza e nei riguardi del Sindaco di Dobbiaco, “.... per la disponibilità e la collaborazione offerte a conferma degli eccellenti rapporti da sempre esistiti tra l'Aeronautica Militare e le autorità locali... ”, sottolineando infine la sensibilità sempre mostrata dall'Aeronautica Militare nell' associare gli eventi con iniziative di solidarietà a favore della collettività.
 

 

 

 Edico-lando.it BLOG si parla di:

Satira vignette politica cronaca benessere cultura sport donne disoccupati arte

 e molto altro...

P.IVA 02187530221 - Tutto il materiale publicato su questo BLOG è coperto da copyright.

Per l'utilizzo è sufficiente citare la fonte e comunicarlo al seguente indirizzo franco.zadra@edico-lando.it

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

Su questo sito usiamo i cookies. Navigandolo accetti.