«Pensare il turismo: strategie per la Valsugana» Tavola rotonda

Passamani

Il Coordinamento di valle dell’UpT chiama a raccolta i diversi attori del sistema turistico della Valsugana per tracciare bilanci, 

esporre idee e progetti e delineare le priorità per il futuro
 
Il bilancio di una stagione estiva che ha dato soddisfazione agli operatori turistici di tutto il Trentino, ma anche una fucina di idee per il futuro e un confronto su progetti, esperienze, priorità e linee di indirizzo per il settore turistico della Valsugana e del Tesino.

Saranno i temi al centro della tavola rotonda organizzata dal Coordinamento Alta Valsugana dell’Unione per il Trentino venerdì prossimo, 29 settembre, presso il Lido di San Cristoforo, con inizio alle ore 18.00.

Un dibattito aperto, a più voci.

Interverranno i consiglieri provinciali Gianpiero Passamani e Pietro De Godenz, la Vicepresidente del Parlamentino UpT Annalisa Caumo, il Coordinatore Upt Alta Valsugana Renzo Lenzi, il Segretario organizzativo UpT Alta Valsugana Fabio Margoni.

Porteranno considerazioni ed esperienze Michele Andreaus, economista e rappresentante del Comitato Castelpergine, Stefania Angeli, Presidente Associazione Bed & breakfast di Qualità in Trentino, Donatella Bommassar, Presidente delle Terme di Levico, Walter Arnoldo, Presidente Associazione Albergatori di Levico, Luca Decarli, Presidente APT Piné Cembra, Franco Ferrai, Presidente «Vacanze in Baita» e Stefano Casagranda, imprenditore nel settore noleggio e-bike.

Tutti gli iscritti e i cittadini sono invitati.

Coordinamento UpT Alta Valsugana

 Edico-lando.it BLOG si parla di:

Satira vignette politica cronaca benessere cultura sport donne disoccupati arte

 e molto altro...

P.IVA 02187530221 - Tutto il materiale publicato su questo BLOG è coperto da copyright.

Per l'utilizzo è sufficiente citare la fonte e comunicarlo al seguente indirizzo franco.zadra@edico-lando.it

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

Su questo sito usiamo i cookies. Navigandolo accetti.