Protesta dei commercianti in consiglio comunale, Agire: «i commercianti sono esasperati»

città

Agire per Trento condivide e sostiene la protesta dei commercianti della nostra città, oramai giunti all'esasperazione per il perpetuarsi di 

furti e rapine che subiscono spesso.

Questi sono anche i frutti e le conseguenze dell’abbandono di intere vie e piazze lasciate in mano a delinquenza comune ed extracomunitaria, sottovalutate dal sindaco.

Troviamo banali, quanto inefficaci, le soluzioni proposte dal Sindaco Andreatta di “ravvivare con delle attività” le vie di Trento per far fronte a questo problema.

Non è un caso che proprio lui sia crollato nell'indice di gradimento nella lista dei sindaci, così come a seguire Trento sia stata scalzata dai primi posti per la qualità della vita.

Pesano di sicuro i dati che quantificano 30 furti quotidiani sia al centro che nelle periferie (col primato nazionale pure di 4 furti in 7 giorni compiuti da un irregolare), che evidenziano come alla base ci sia la mancanza di una volontà e capacità amministrativa di garantire, attraverso i mezzi a disposizione, la dovuta sicurezza e il dovuto controllo.

Auguriamo che Andreatta sia più disponibile a confrontarsi direttamente con la cittadinanza, senza trovare delle scuse per nascondersi o spesso rimandare, mostrando più rigidità negli orari di ricevimento che nei controlli in città.

Protesta dei commercianti in consiglio comunale, Agire: «i commercianti sono esasperati»

Agire per Trento condivide e sostiene la protesta dei commercianti della nostra città, oramai giunti all'esasperazione per il perpetuarsi di furti e rapine che subiscono spesso.

Questi sono anche i frutti e le conseguenze dell’abbandono di intere vie e piazze lasciate in mano a delinquenza comune ed extracomunitaria, sottovalutate dal sindaco.

Troviamo banali, quanto inefficaci, le soluzioni proposte dal Sindaco Andreatta di “ravvivare con delle attività” le vie di Trento per far fronte a questo problema.

Non è un caso che proprio lui sia crollato nell'indice di gradimento nella lista dei sindaci, così come a seguire Trento sia stata scalzata dai primi posti per la qualità della vita.

Pesano di sicuro i dati che quantificano 30 furti quotidiani sia al centro che nelle periferie (col primato nazionale pure di 4 furti in 7 giorni compiuti da un irregolare), che evidenziano come alla base ci sia la mancanza di una volontà e capacità amministrativa di garantire, attraverso i mezzi a disposizione, la dovuta sicurezza e il dovuto controllo.

Auguriamo che Andreatta sia più disponibile a confrontarsi direttamente con la cittadinanza, senza trovare delle scuse per nascondersi o spesso rimandare, mostrando più rigidità negli orari di ricevimento che nei controlli in città.



 

 


 

 Edico-lando.it BLOG si parla di:

Satira vignette politica cronaca benessere cultura sport donne disoccupati arte

 e molto altro...

P.IVA 02187530221 - Tutto il materiale publicato su questo BLOG è coperto da copyright.

Per l'utilizzo è sufficiente citare la fonte e comunicarlo al seguente indirizzo franco.zadra@edico-lando.it

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

Su questo sito usiamo i cookies. Navigandolo accetti.