Le parole di Viky

Accorpamento ambulatori Val del Chiese, Castellini (AGIRE): raccolte 250 firme

Borgo Chiese

Questa mattina (25-05-2018 per chi legge) si è tenuto a Condino 

Leggi tutto...

Che fine ha fatto il progetto per la dialisi portatile “Dharma”?

Pazienti

Nel marzo 2017 ebbe ampio risalto mediatico

Leggi tutto...

A.A.A. Cercasi nocchiere per la nave "Italia" di Gian Piero Robbi

M5s

“Governare gli italiani non è impossibile: è inutile” recita un celebre aforisma attribuito un po' a chiunque, 

Leggi tutto...

Accesso negato alla stampa al campo di Marco

QuestoTrentino

Accesso negato alla stampa al campo di Marco: preoccupante segnale di decadimento per la nostra democrazia.

Leggi tutto...

Spazio disponibile

Politiche 2018, Binelli (AGIRE): Patt inesistente, la maggioranza non c'è più

centrosinistra

Mentre rimbombano i vari risultati, statistiche, analisi e quant'altro di queste ultime elezioni politiche, un dato sembra quanto mai eclatante e sotto gli occhi di tutti: il Patt è un partito completamente inesistente.

Stando ai risultati di quello che fu un tempo il partito degli autonomisti (e che ora svolge il ruolo di stampella arrugginita del PD), il Patt raggiunge con fatica il 5%, ben lontano da quel 17,55% conquistato alle scorse elezioni provinciali; il loro gran capo, Franco Panizza, è stato sconfitto nonostante partisse in grande vantaggio; e solo grazie ad un sistema elettorale incostituzionale ed al matrimonio di comodo con la Svp che si è potuto salvare qualcosa.

E questo senza contare l'amaro risultato del centro-sinistra pseudo autonomista che non è riuscito a portare a casa neanche un collegio nella Provincia autonoma di Trento, ovvero in una zona da sempre considerata una roccaforte rossa; dati che dimostrano in modo evidente che la maggioranza di governo provinciale non c'è più.

Chi di dovere dovrà rendersene conto e trarne le giuste conclusioni.

Grazie al centro-destra non solo si è riusciti a creare una coalizione credibile e alternativa, ma si è anche potuto dare la possibilità di avere un rappresentante Trentino all'interno di quello che si spera sarà il prossimo Governo Salvini.

AGIRE per il Trentino continuerà su questa strada, in linea con quanto affermato dal nostro leader politico Claudio Cia: ovvero sosterremo in modo convinto il centro-destra formato da Lega, Forza Italia e Fratelli d'Italia.

Ignorare i dati per creare fantomatiche compagini senza i partiti nazionali o a trazione dei 5 stelle sarebbe irresponsabile nonché un progetto al quale non siamo minimante interessati. 



Sergio Manuel Binelli
Coordinatore organizzativo di AGIRE per il Trentino

Referendum Lombardia e Veneto, AGIRE: “Votare SÌ in nome dell’Autonomia”

Autonomia Claudio Cia

Oggi - 22 0ttobre 2017- è il giorno della verità per la Lombardia ed il Veneto: si vota per i referendum regionali sull’autonomia

Leggi tutto...

"Parco" medici di base? Vetusto e insufficiente

cure

...Ma si mettiamola sul ridere, che è meglio.

Leggi tutto...

Il V-Day e la continuità, targata 5 stelle

continuità

Della serie: "Così fan tutti...e i cinque compresi!

Leggi tutto...

Sciopero dei Treni, AGIRE: “Non abbandoniamo i nostri lavoratori.”

Sciopero dei Treni, AGIRE

Domani ci sarà lo sciopero del personale di Trenitalia circolanti tra Brennero a Verona:

Leggi tutto...

 Edico-lando.it BLOG si parla di:

Satira vignette politica cronaca benessere cultura sport donne disoccupati arte

 e molto altro...

P.IVA 02187530221 - Tutto il materiale publicato su questo BLOG è coperto da copyright.

Per l'utilizzo è sufficiente citare la fonte e comunicarlo al seguente indirizzo franco.zadra@edico-lando.it

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

Su questo sito usiamo i cookies. Navigandolo accetti.