Sgozzamento di padre Jacques Hamel, «domani tutti a messa!»

Sgozzamento di padre Jacques Hamel, «domani tutti a messa!»

Dopo il massacro di Rouen, lo sgozzamento di padre Jacques Hamel, del 26 luglio scorso, non ci si aspettava certo che la comunità musulmana invitasse i responsabili delle moschee, iman e fedeli, a recarsi domani a messa in segno di «solidarietà e compassione» dopo «il vile assassinio».

L'iniziativa davvero senza precedenti è partita dal Consiglio francese del culto musulmano (Cfcm) e fatta sua dalla italiana Coreis che a sua volta ha chiesto ai musulmani che vivono in Italia di andare a messa. A questa proposta ha applaudito entusiasta il portavoce della Conferenza episcopale italiana, da Cracovia dove si trova assieme a papa Francesco al GMG, mons. Ivan Maffeis, «È un gesto enorme, mette fuori gioco chi vuole dividere, chi vuole una strategia del terrore».

Anchio mi lascio prendere dall'entusiasmo e ho immagini di meraviglia per le messe che si celebreranno domani a Roma, Milano, Novara, Genova, Verona, Sondrio, Ventimiglia, Brescia, Vicenza, Fermo, Siena, Piacenza, Brindisi, Palermo e Agrigento. Musulmani insieme a cristiani in chiesa durante la messa.

Mi chiedo se faranno anche la comunione. Oppure semplicemente si limiteranno a recitare assieme il Padre Nostro? Insomma, che cosa ci vengono a fare a messa? Daccordo, Dio perdona tutti, settanta volte sette, e non sarò certo io che tirerò su il naso nel vedere dei musulmani in chiesa, a parte il fatto che c'è il rischio che siano di più dei cristiani.

Ma davvero si pensa di far passare per un gesto di solidarietà la condivisione di un momento così centrale per la vita della comunità cristiana? Almeno che non si preveda di pronunciare al momento opportuno l'antico Extra omnes ("fuori tutti (gli altri)") per invitare a uscire tutti coloro che non sono ancora capaci di accogliere i misteri eucaristici, cosa che dato l'entusiasmo del portavoce della Cei dubito fortemente, come si potrà evitare l'imbarazzo nel mostrare a chi ha un'idea completamente diversa di Dio, quel pane spezzato e quel sangue versato?

La curiosità per quanto accadrà domani è dunque forte e sono contento in definitiva che sia venuta in mente al Cfcm. Se anche ci fosse la possibilità di qualche conversione al cristianesimo, dubito però che aiuterà i cristiani a considerare meglio l'Eucarestia che del resto stanno disertando la gran parte. Le vie del Signore sono infinite e chi vivrà vedrà e le aziende di metal detector ringraziano.

 Edico-lando.it BLOG si parla di:

Satira vignette politica cronaca benessere cultura sport donne disoccupati arte

 e molto altro...

P.IVA 02187530221 - Tutto il materiale publicato su questo BLOG è coperto da copyright.

Per l'utilizzo è sufficiente citare la fonte e comunicarlo al seguente indirizzo franco.zadra@edico-lando.it

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

Su questo sito usiamo i cookies. Navigandolo accetti.