Nessun aggiornamento da Nizza

Nessun aggiornamento da Nizza

Chi cercasse aggiornamenti sui fatti di Nizza non si fermi qui.

Sono senza parole davanti a tanto orrore e non me la sento di contribuire seppure minimamente alla grancassa mediatica scatenatasi attorno a questa strage.

Un terrorista ha obbedito al comando del terrore ed è passato sui corpi di 84 persone, molti anche bambini, per guadagnarsi il paradiso. Volevo intervenire per dire a quell'illuso o a chi come lui nutre certe credenze, che il paradiso non esiste per gente come lui, men che meno come premio per atti tanto schifosi.

Esiste semmai l'inferno con tormenti inestinguibili.

Se fossi un responsabile religioso islamico, l'inferno lo assicurerei fin da subito all'autista della Promenade des Anglais. Lo seppellirei come una carogna di maiale, anzi, direttamente nello sterco di maiale e coprendolo di bestemmie perché non risorga in eterno, se questa fosse stata la sua convinzione, a monito per tutti.

No! L'umanità non basta! Occorre cambiare prospettiva sull'aldilà. Occorre togliere motivazioni soprannaturali a questi fanatici in cerca di scorciatoie per il paradiso. Bisogna che l'Islam s'inventi una maledizione apposita per questi casi e la faccia pronunciare dagli Imam di tutto il mondo per condannare all'inferno chi non è stato capace di tornare al dikr (il ricordo di Dio).

Per quel che mi riguarda, non voglio nemmeno ricordare il nome di quel bastardo. Per me il 14 luglio resterà quello che era, la presa della Bastiglia, dove ogni potere, anche quello fondato su falsità spirituali viene abbattuto.

 Edico-lando.it BLOG si parla di:

Satira vignette politica cronaca benessere cultura sport donne disoccupati arte

 e molto altro...

P.IVA 02187530221 - Tutto il materiale publicato su questo BLOG è coperto da copyright.

Per l'utilizzo è sufficiente citare la fonte e comunicarlo al seguente indirizzo franco.zadra@edico-lando.it

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

Su questo sito usiamo i cookies. Navigandolo accetti.